Come capire se piaci a una ragazza

come capire se piaci a una ragazza

Se è vero che gli uomini vengono da Marte e le donne da Venere, è anche vero che gli uni senza le altre non potrebbero mai vivere.
È la storia del mondo, ci ignoriamo, ci insultiamo ironicamente, a volte addirittura ci evitiamo, e capirsi a fondo risulta l’impresa più ardua del mondo, ma alla fine non sappiamo fare totalmente a meno dell’altro sesso.
Che poi non è solo, e dico “solo”, una questione di sesso appunto, ammettiamolo è l’esigenza dell’altra metà della mela, di quella parte che ci manca e che sappiamo ci farebbe sentire completi e appagati.

E considerata dal punto di vista maschile il problema si complica ancora di più. Perché grazie al cielo, la società moderna ha oramai abbattuto la barriera del “è l’uomo che deve fare il primo passo” e con l’emancipazione femminile sempre più donne si sentono pronte a fare la prima mossa, però la realtà è che ancora oggi capire le donne spesso e volentieri può risultare un’impresa davvero titanica.

Quando un uomo si trova di fronte ad una donna che gli piace inizia a smaniare nella speranza di ottenere un segnale di apprezzamento da parte sua. E la frase tipica che in questo caso rivolgiamo agli amici è “non capisco se le piaccio!”
Ma udite udite, esistono alcuni metodi quasi infallibili per capire se piaci o no a una donna. 
Basta metterci un po’ di impegno! Ma tanto se state davvero pensando di imbarcarvi in una nuova relazione ve lo assicuro, sarà solo una minima parte dell’impegno che vi servirà una volta iniziato il rapporto!

Un grosso punto di partenza quando ci troviamo di fronte ad una donna che ci piace sarebbe fermarsi a leggere il linguaggio del corpo femminile.

Inizia ad osservare il suo atteggiamento, puoi stare certo che se le piaci lei volgerà la sua postura verso di te, ti guarderà in modo più insistente (e se volge lo sguardo altrove quando sei tu a guardarla magari è semplicemente troppo timida per sostenere il tuo sguardo), in più si toccherà le labbra, le clavicole, il collo, i capelli.
E ancora altri segnali di interesse femminile sono il suo sorriso e il suo sguardo, ( dicono che le pupille si dilatano quando guardi una persona che ti piace, ma ti prego, fa’ attenzione a non darle l’impressione di volerle fare una vista oculistica!) e poi magari ti appoggerà una mano sulla spalla, o se è più intraprendente, scherzando si lancerà in un abbraccio da pseudo amica, e riderà con tanta enfasi alle tue battute, e tu lo sai, non sei un tipo così divertente di solito!

Altro importante aiuto oggi ci arriva dai social media. Infatti se è interessata a te potrebbe chiederti l’amicizia e riempirti di “like”, o magari inviarti dei messaggi senza una ragione precisa. Quindi resta connesso mi raccomando!

Infine sapete quale sarà la carta più importante da giocarvi? Quella che vi darà la quasi totale certezza che davvero le piacete? Le amiche!
Le amiche sono le depositarie del “tutto” di una donna! E se in quel tutto rientrate anche voi, statene certi che loro lo sanno, e che faranno il possibile per farvelo capire!

Osservate le amiche, osservatele bene intendo, a partire dal loro atteggiamento quando vi incontrate, agli sguardi che si lanciano tra loro, ve lo assicuro, in questo caso la solidarietà femminile trasforma le donne in un vero e proprio libro aperto!

E già che ci siete cercate di essere simpatici con loro, perché uomini ricordatevelo sempre, se non piacete alle sue amiche, conquistare la vostra bella sarà inutile perché la vostra vita diventerà un vero inferno, ora e sempre!

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *